Studio Saparo

© 2007 - 2017 Studio Saparo - Paolo Zanoli  - PI 09308390013 - tutti i diritti riservati  

Studio Saparo non utilizza alcun tipo di cookie. Google e Microsoft utilizzano propri cookie di statistica e navigazione  

LINK DIRETTI

Home

Studio Saparo
Villar Dora TO

ultimi aggiornamenti
 il 19/11/2017

Detrazioni fiscali

Conto Termico

Energetica

Approfondimenti normativi

obiettivi e caratteristiche del sito

credits

termini d’uso e limitazione di responsabilità

Contabilizzazione del calore


APPROFONDIMENTI NORMATIVI


Comunicazione all’ASL


Per poter beneficiare delle detrazioni 50%  occorre aver presentato all’ASL di competenza, quando necessario, la notifica preliminare di avviamento del cantiere per l’esecuzione dell’intervento (cosiddetta “comunicazione all’ASL”).


Quando è obbligatoria

Si riporta integralmente  l’articolo del Testio Unico di Sicurezza - DLgs 81-2008 che elenca i casi in cui deve essere inviata all’ASL di competenza la notifica preliminare relativa all’intervento da eseguire.


Art. 99. Notifica preliminare

1. Il committente o il responsabile dei lavori, prima dell'inizio dei lavori, trasmette all'azienda unità sanitaria locale e alla direzione provinciale del lavoro territorialmente competenti la notifica preliminare elaborata conformemente all'allegato XII, nonché gli eventuali aggiornamenti nei seguenti casi:


a) cantieri di cui all'articolo 90, comma 3 (vedi sotto);

b) cantieri che, inizialmente non soggetti all'obbligo di notifica, ricadono nelle categorie di cui alla lettera a) per effetto di varianti sopravvenute in corso d'opera;

c) cantieri in cui opera un'unica impresa la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a duecento uomini-giorno.


2. Copia della notifica deve essere affissa in maniera visibile presso il cantiere e custodita a disposizione dell'organo di vigilanza territorialmente competente.

[...]


Art. 90

[...]

3. Nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici […]


Cosa comunicare

Tipicamente gli interventi che necessitano di notifica preliminare sono seguiti a vario titolo da professionisti (progettisti, direttori lavori, responsabili sicurezza, ecc.) che provvedono anche a questo adempimento.

Ad ogni modo il contenuto della notifica deve essere il seguente:

Il documento deve essere elaborato conformemente all’allegato XII del testo unico e contenere, quindi, in base a quanto disposto:


Come comunicare

Le modalità di invio della notifica preliminare possono variare in base alla Regione. in generale si utilizza la raccomanda A/R oppure la PEC (posta elettronica certificata).










Pianificazione e gestione agevolazioni
in interventi edilizi e impiantistici  complessi

ottenimento del massimo vantaggio dalle agevolazioni disponibili


Servizi per consulenti fiscali su
agevolazioni per interventi edilizi e impiantistici

servizi flessibili e scalabili per CAF, commercialisti ed altri consulenti fiscali


Agenzia delle Entrate
Il ravvedimento


Info su come regolarizzare
detrazioni indebitamente
dichiarate


Agenzia delle Entrate
Le comunicazioni di
irregolarità


Le sanzioni in caso di detrazioni indebitamente dichiarate


Agenzia delle Entrate
Le dichiarazioni correttive ed integrative


Come recuperare le detrazioni
non dichiarate

pagina aggiornata il 14-10-2017